3D acquisition of Ground Penetrating Radar (GPR)
Detection of buried conduits and walls on a UNESCO world heritage site

Georadar

Applicazioni

  • Archeologia
  • Posa condotte
  • Ispezione di strutture
  • Copertura sedimentaria
  • Strutture geologiche
  • Ricerca di cavità

Trattamento e restituzione

  • Interpretazione di dettaglio
  • Sezioni a tempi costanti
  • Sezioni a profondità costanti
  • Restituzione cartografica
  • Visualizzazione 2D / 3D

Il funzionamento del georadar (Ground Penetrating Radar, ou GPR) è basato sull’emissione di onde elettromagnetiche nel sottosuolo e la registrazione delle riflessioni su oggetti e strutture interrate. I tempi di ritorno di queste onde permettono di localizzare con precisione queste strutture e quindi di definirne la profondità.

Il GPR è frequentemente impiegato per la ricerca di strutture sepolte nei primi metri di sottosuolo (reti, archeologia, opere d’ingegneria civile). La profondità d’investigazione dipende dalla frequenza delle antenne impiegate e dalla conducibilità dei terreni attraversati. Una frequenza elevata corrisponde ad una migliore risoluzione verticale e a una debole penetrazione delle onde nel suolo.

Gli strumenti di cui disponiamo ci consentono di proporre soluzioni adattabili a diversi tipi di ricerca. Queste antenne multicanale permettono di creare rapidamente la creazione di sezioni a profondità (o tempi) costanti, ideali per il posizionamento tridimensionale dei sottoservizi e delle strutture archeologiche.

L’impiego di un GPS differenziale o di una stazione totale robotizzata garantisce un posizionamento di alta precisione in continuo durante l’acquisizione.

Il GPR fornisce un’importante quantità di dati sia verticalmente che orizzontalmente. Il trattamento dati segue i principi della sismica a riflessione adattato a delle frequenze ben più elevate.

I profili di acquisizione vengono disposti secondo una geometria serrata (<10cm), questo, accoppiato ad una topografia di precisione, permette la creazione di blocchi 3D adattati alle strutture ricercate.

Progetti recenti


Contattaci per saperne di più sull’applicazione della geofisica alle problematiche ambientali.